È utile aggiornare i post del proprio blog?

 O è meglio concentrarsi sulla pubblicazione di nuovi contenuti?

Le domande di cui sopra sono, in buona evidenza, ben più che legittime. Ma, in fin dei conti, sono tutt’altro che “sostitutive”. La necessità di aggiornare i vecchi post (utilissima, ne parleremo tra breve!) non deve infatti togliere le giuste energie e il giusto tempo per la realizzazione di nuovi contenuti. Di contro, concentrarsi sulla creazione di nuovi post non deve assolutamente far dimenticare la necessità di aggiornare: lavorare sul materiale già presente può infatti permettere al gestore del blog di poter dare migliore luce al potenziale inespresso che il sito può rivestire. 

Perché è utile aggiornare i post?

Ma perché è così utile aggiornare i post, e non dovresti assolutamente trascurare tale attività?

Le motivazioni sono numerose. Iniziamo con il ricordare che le modifica dei vecchi post consente spesso di ridurre la frequenza di rimbalzo: aggiorna le informazioni, aggiungi collegamenti, rivedi i contenuti con dei dati “nuovi”, e il lettore difficilmente abbandonerà la lettura dell’articolo con facilità.

In aggiunta a ciò, c’è almeno un’altra buona ragione per poter aggiornare i post: Google. Il motore di ricerca, con il suo algoritmo, gradisce infatti dei contenuti aggiornati, rivisti quali-quantitativamente e in modo attento.

Come migliorare il posizionamento dei vecchi post

aggiornare un post

Ora che hai compreso per quale motivo sarebbe opportuno rivedere i tuoi vecchi post, rimane solo da capire come puoi migliorare il loro posizionamento attraverso qualche approccio integrato.

In tal senso, la prima cosa che ti consiglio di fare è quella di rileggere il testo, alla ricerca di errori, frasi troppo lunghe, dati non aggiornati e altro ancora. Cerca di rivedere anche il tuo stile e ai contenuti multimediali: sostituisci le vecchie immagine con le nuove, e valuta se riesci anche a inserire altri elementi, come i video.

Quindi, occupati degli aspetti SEO di base, che magari hai precedentemente trascurato, soprattutto se i post sono datati diversi anni fa. Inserisci la parola chiave e verifica se è sufficientemente presente nel testo, oltre che nei titoli dei paragrafi, nell’URL, nel title tag, nell’ALT delle immagini e nelle meta description. Cura anche i link: verifica in particolar modo se i collegamenti sono ancora validi, o ci sono magari dei link “rotti”, o se le pagine di destinazione non sono più così pertinenti come pensavi qualche tempo fa.

Ora, sei pronto per poter approfondire l’articolo. Puoi scrivere del nuovo testo? Puoi allungare il post senza che perda la giusta omogeneità? Probabilmente si. Fatto ciò, aggiorna l’articolo e… diffondilo sui social media: è molto probabile che una parte dei tuoi follower e dei tuoi contatti non abbia letto in origine questo contenuto, e quale migliore occasione di questo aggiornamento per poter ripresentare sotto una nuova luce i tuoi sforzi?

Chi Siamo

Sviluppiamo siti web con passione da più di 8 anni.

Ci piace sviluppare nuove idee imprenditoriali, utilizzando tutti gli strumenti digitali possibili, per raggiungere l’obiettivo prefissato.

I miei contatti

Tel: +39 3471267173
Email: nardinodimarco@gmail.com
Web: startupweb.io

64026 Roseto Degli Abruzzi

Teramo, Italia

Il nostro plus? Il nostro team.

Il nostro lavoro si basa su un confronto costante con  collaboratori, nelle varie discipline digitali, per trovare sempre la proposta migliore per i miei clienti.


LAVORIAMO INSIEME

PARLAMI DEL TUO PROGETTO

Ogni progetto è unico, ogni obiettivo è esclusivo. E proprio per questo ho deciso di impostare la mia attività di consulenza nel modo più personalizzato, privilegiando un approccio dedicato e coerente che metta il cliente al centro di una piena condivisione progettuale.
Una garanzia di affidabilità e di efficacia, per costruire insieme la migliore strategia per la comunicazione aziendale e per il miglioramento della visibilità online.